A che cosa serve l’esame vestibolare?

L’esame vestibolare è, di fatto, l’unico metodo per conoscere la natura di un fenomeno vertiginoso.

Questo esame ci permette di comprendere le cause della vertigine e, nel caso si tratti di una vertigine periferica (ovvero provocata da un problema a carico dell’orecchio) offre la possibilità di procedere al trattamento della patologia anche nella stessa seduta.

Cosa si intende per vertigine?

Per vertigine si intende una sensazione illusoria di movimento che il paziente prova pur restando completamente immobile.
Si tratta di una condizione molto spiacevole che a volte può essere associata a sintomi vegetativi anche importanti come nausea e vomito.

Medico di riferimento

DOTT. PAOLO LAVAZZA
Medico Chirurgo Specialista in Otorinolaringoiatria