Che cosa è la visita oncologica?

La visita oncologica è un controllo medico che viene effettuato dallo specialista in oncologia il quale studia, classifica e cura i tumori.
La visita oncologica si svolge partendo dall’anamnesi del paziente, programmando eventuali ulteriori accertamenti e in caso di necessità, stabilendo la strategia terapeutica.

Quali esami sono prevesti per la diagnosi di tumori o neoplasie?

Per l’analisi di tumori o neoplasie, ovvero masse formate da cellule che si riproducono in modo irregolare, gli esami eseguiti, oltre alle analisi del sangue e delle urine e radiografia del torace, sono: TAC (uso di raggi X per realizzare al computer una ricostruzione del corpo), RMN (o risonanza magnetica nucleare, cioè applicazione di un campo magnetico esterno per visualizzare le strutture dell’organismo), scintigrafia ossea (tecnica radiologica che consente la visualizzazione di immagini dovute alla registrazione dell’emissione di radiazioni gamma da parte dei tessuti o degli organi di un soggetto a cui in precedenza è stato somministrato un materiale radioattivo).

Inoltre, per la diagnosi dei tumori è spesso fondamentale la biopsia (prelievo del tessuto e successivo esame al microscopio) e l’agobiopsia (biopsia per aspirazione, eseguita con speciali aghi).

Medico di riferimento

DOTT. FEDERICO CASTIGLIONE
Medico Chirurgo Specialista in Oncologia